Privacy

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

ai sensi dell’art. 13 d.lgs. n. 196/2003- Codice sulla protezione dei dati personali

Il D. Lgs 196/2003 regola la riservatezza dei dati personali e impone una serie di obblighi in capo a chi “tratta” informazioni riferite ad altri soggetti.
Tra gli adempimenti da rispettare c’è quello di informare i soggetti, cui i dati si riferiscono, in merito all’utilizzo che viene fatto delle relative informazioni.
Tali dati sono trattati (raccolti, elaborati, registrati, conservati, modificati, conservati, cancellati e diffusi) per fornire ai terzi che li richiedono (i nostri clienti) informazioni per la valutazione economica di uno o più beni oggetto di analisi e per svolgere valutazioni su attività in corso o da instaurarsi (che, in assenza di corrette e
complete informazioni, potrebbero restare precluse).

In particolare, le informazioni sono raccolte prevalentemente mediante strumenti informatici e registrate nelle nostre banche dati elettroniche, a seguito di appositi controlli anche informatici diretti a garantire la loro congruità, completezza ed esattezza. Le nostre banche dati sono organizzate e gestite con le procedure informatizzate necessarie alla comunicazione, anche per via telematica, ai nostri clienti di documenti riportanti analisi raffronto ed elaborazione di tali dati per la predisposizione di rapporti o dossier informativi a carattere economico, a cui possono essere aggiunti dati estratti dalle fonti pubbliche.
E’ invece esclusa l’acquisizione sia di dati sensibili, sia di informazioni coperte da segreto aziendale ed
industriale.
In relazione al rapporto contrattuale stipulato e in osservanza alle disposizioni citate, RE Valuta informa che i dati riguardanti i clienti e/o i soggetti per i quali è effettuata una valutazione estimativa sono necessari per:

-finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dell’attività

-finalità amministrative e contabili

-finalità connesse agli obblighi previsti da leggi, regolamenti, dal contratto e dalla normativa comunitaria nonché da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e di controllo

I dati in questione sono trattati:

-su supporto informatico e su supporto cartaceo

-da soggetti autorizzati all’assolvimento di tali compiti, costantemente identificati, opportunamente istruiti e resi edotti dei vincoli imposti dal “Testo Unico sulla Privacy” D. Lgs. 196/2003

-con l’impiego di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza del soggetto interessato cui i dati si riferiscono, ed evitare l’indebito utilizzo da parte di soggetti terzi o a personale non autorizzato, nel pieno rispetto di quanto previsto dalle misure minime di sicurezza individuate nel disciplinare tecnico (allegato

B) del Testo Unico sulla Privacy” D. Lgs. 196/2003
-e possono essere conosciuti, al nostro interno, solo dagli addetti e collaboratori esterni responsabili od incaricati delle attività di raccolta, analisi, elaborazione e comunicazione degli stessi dati o di redazione dei rapporti, nonché delle attività tecniche di assistenza e manutenzione dei nostri sistemi informativi.
I dati in argomento, non sono oggetto di diffusione e possono essere comunicati, anche con strumenti telematici, esclusivamente ai nostri clienti oppure possono essere comunicati, per esclusive ragioni funzionali e gestionali, a società terze quali: consulenti fiscali e tributari, istituti bancari, ecc. Per maggiori informazioni sulle attività di trattamento dati e per ogni specifica richiesta rivolgersi direttamente al titolare del trattamento: RE Valuta SpA con sede in Via Dei Valtorta, 48 a Milano. inforevaluta@revaluta.it

In allegato alla presente viene unito stralcio del testo dell’articolo 7 del “Testo Unico sulla Privacy” D. Lgs. 196/2003 inerente i diritti in relazione al trattamento dei dati. ART. 7 – Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti)

1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

-dell’origine dei dati personali;

-delle finalità e modalità del trattamento;

-della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;

-degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;

-dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L’interessato ha diritto di ottenere:

l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
-la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

-l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente
sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
-per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo
della raccolta;

-al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita
diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.